Il rossetto adatto per le bionde

Come abbiamo già avuto modo di dire e come tutti hanno sempre detto, bisogna scegliere il tipo di trucco (non solo il colore, ma proprio la tipologia), il colore, il modo di applicarlo in base ai lineamenti, al colore degli occhi ed in particolar modo dei capelli. In realtà bisognerebbe prendere in considerazione il complesso di tutti questi aspetti per creare un trucco davvero utile, ma per farlo bisognerebbe analizzare ogni singolo caso che sarebbe impossibile raccogliere in un'unica sede, ed oltretutto è un compito da professionisti, di sicuro non basta effettuare una rapida autovalutazione allo specchio per essere illuminati circa il tipo di trucco adatto a noi. Per quanto riguarda il colore biondo dei capelli, non è né un problema né un punto in più per la facilità del trucco: si tratta semplicemente di un aspetto da tenere in considerazione nel momento in cui scegliamo di truccarci in base al colore dei capelli. Bisogna ripetere che è indispensabile consultare un esperto per tenere in considerazione tutti gli aspetti del nostro volto: fondamentalmente, come detto, ci si basa sul colore degli occhi, dei capelli e i lineamenti del viso.

Il colore biondo dei capelli viene spessissimo strettamente collegato al colore particolarmente chiaro della pelle (basta aver presente lo stile nell'immaginario collettivo dei tratti nordici, come ad esempio quelli norvegesi: capelli biondi, carnagione pallidissima, occhi molto chiari, soprattutto celesti o verdi), per questa ragione vengono prediletti i rossetti dai colori maggiormente sgargianti ed accesi. Per le carnagioni molto chiare viene sempre consigliato il colore rosso brillante, e quindi viene anche vivamente consigliato l'utilizzo di rossetti liquidi a lunga tenuta, assolutamente non opachi; il colore più suggerito perciò è il rosso, nonostante l'arancione particolarmente acceso, se combinato agli occhi chiari e non scuri, potrà essere un eccezionale modo di osare nel proprio look e un trucco assai allegro anche adatto per le stagioni più calde, magari anche per la primavera se abbinato ad un vestiario altrettanto allegro. Molte persone amano il rossetto nero e i capelli biondi sono parecchio adatti a quel tipo di persone, anche in questo caso le persone di carnagione molto chiara stanno parecchio bene con il rossetto nero e i capelli biondi saranno un brillante abbinamento; dobbiamo precisare però che non è un obbligo indossare tra gli altri colori anche quello nero che potrebbe essere poco apprezzato, ma se siamo estimatori di questa tonalità cogliamo la palla al balzo per quanto concerne questo tipo di tinta di capelli, perché starà davvero bene e sarà adatto anche ad abiti piuttosto colorati: la bellezza del contrasto sarà assolutamente la carta vincente di questo tipo di look adatto a tutti.

Bisogna anche pensare, a meno che non facciamo parte di quella rara schiera di persona che quando si trucca preferisce indossare soltanto il rossetto per non caricare il volto di trucco, a scegliere un rossetto anche in base al colore del trucco in genere, ossia l'ombretto, l'eyeliner, il fard e tutti quei componenti che andranno scelti con attenzione in base al colore dei capelli (anche se come detto quest'elemento da solo non è sufficiente). Per le bionde va bene l'azzurro come ombretto a patto che gli occhi non siano azzurri.

Ma a questi colori così vivi andrà abbinato un rossetto di sicuro meno sgargiante come per esempio il rosso: un contrasto davvero elegante negli ambienti di lavoro è quello dell'ombretto celeste sfumato, ovviamente i nostri capelli biondi e poi come rossetto uno molto classico o sull'arancionato. Questo sarà un trucco davvero particolare da mettere in pratica perché colpirà e creerà un contrasto che le persone non potranno fare a meno di notare. E perciò, libero sfogo alla fantasia!